I primi due volumi, ormai introvabili, sono pubblicati nel 1797. Il primo libro costudisce un trattato di storia agraria delle colline pisane, il secondo è dedicato alla storia del bagno ad acqua (oggi Casciana Terme). I libri sono divisi in “lettere” (capitoli) scritte ad un amico immaginario. La descrizione storica dei castelli (paesi), delle colline ha inizio il 4 giugno del 1788. Mariti, per redigere i suoi scritti si avvale della collaborazione dei parroci, che gli mettono a disposizione l’archivio parrocchiale, oppure incontra altri collaboratori locali. Muore a Firenze nel 1806.

 

“Odeporico o sia itinerario per le Colline Pisane”